home

Animazione Castrum Sarnani 2014

Mostre e attività culturali

 

MOSTRE TEMATICHE

Presso il Palazzo del Popolo, in piazza Alta, sarà allestita la mostra Castrum d'Autore con le foto più suggestive della manifestazione in un allestimento dal grande impatto visivo.

Le mostra resterà aperta dal 6 al 28 agosto 2016 dalle ore 19.00 alle ore 24.00.

VISITE GUIDATE AL CENTRO STORICO

Dal 17 al 21 agosto saranno organizzate visite guidate al centro storico per permettere a turisti e visitatori di conoscere meglio il borgo di Sarnano, esempio di ottima conservazione del patrimonio architettonico marchigiano. Sarnano, costituitosi come libero comune nel 1265 presenta ancora oggi le caratteristiche dell'urbanistica medievale: costruito sulla cima di un colle come un piccolo castrum circondato da mura, si è ampliato nei secoli mantenendo la sua struttura concentrica attraverso progressive ricostruzioni delle cinta murarie e delle porte di accesso. 

 

 

Voglia di Palio

Antichi documenti testimoniano che già dagli anni immediatamente successivi alla formazione del Comune di Sarnano nel 1265, le quattro contrade organizzavano un vero e proprio torneo di giochi popolari per sedare le piccole liti e le acredini maturate durante l'anno. In quell'occasione veniva nominato un Capitano del Popolo che oltre ad essere unico arbitro dei giochi deteneva, per i giorni della contesa, pari poteri del Podestà. Nel 1965, un gruppo di appassionati decise di riproporre quell'antico torneo in una rievocazione storica chiamata "Il Serafino D'Oro", poi diventata il "Palio del Serafino", una delle manifestazione più seguite e ricercate della regione, soprattutto per la particolarità dei suoi giochi: il tiro alla fune, il taglio del tronco, la corsa con l'orcio e la salita del palo. La contesa era preceduta da un rituale di benedizione del vessillo del Palio e dal tradizionale corteo storico composto dai figuranti delle quattro contrade: Abbadia, Brunforte, Castelvecchio e Poggio. Oltre ad essere una manifestazione particolarmente apprezzata dal pubblico, il Palio coinvolgeva l'intera comunità e rappresenta ancora oggi uno dei simboli del patrimonio storico e culturale del Comune, vera e propria componente dell'identità sarnanese. Per questo, in occasione della VII edizione di Castrum Sarnani, verranno riproposti quegli antichi giochi in una serata dedicata alla rievocazione del Palio.

2-3 agosto Piazza Alta

ore 19.00 Apertura delle Mostre tematiche:

• “Arcana i segreti di Sarnano”;

• “Imago Sarnani, le immagini più suggestive”;

• “Frammenti del palio del Serafino”.

ore 20.30 “La Taverna della Luna ... in piazza”:

• Servitori in costume medievale, in attesa e durante lo spettacolo, proporranno ai “viandanti” alcune semplici e gustose ricette culinarie del passato (consigliata la prenotazione 334 7380216 - 333 6053265).

ore 21.30 “Voglia di Palio”:

• Spettacolo di animazione, musica e giocoleria, intervallato dalla riproposizione degli antichi e spettacolari “giochi” del Palio del Serafino: tiro alla fune, taglio del tronco, corsa con l’orcio, salita al palo.

Bottega Castrum Sarnani

Potrete acquistare i gadget ufficiali nella Bottega di Castrum Sarnani presso la mostra fotografica Viaggiando la Marca al Loggiato di via Roma dal 3 al 18 agosto

 

 

ARCANA - I Segreti di Sarnano.
Ristampa in occasione del 750° anniversario della Nascita del Comune di Sarnano, testo snello, completo di spunti, immagini e informazioni sulla storia del nostro paese.

arcana libro

 

E' in vendita la T-shirt ufficiale di Castrum Sarnani QUI BENE BIBIT cotone 100% Fruit of the Loom modelli uomo e donna, per il pagamento bonifico bancario a Associazione Tamburini del Serafino IBAN   IT 60 X 06055 69170 000000005999 Ubi Banca agenzia di Sarnano, nella causale indicare "ordine T-Shirt Castrum Sarnani" seguito dal nome. Inviare una mail di conferma ordine riportante la data del bonifico, modello e taglia a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

   
   
   

 (*) Spedizione 4,00 €, per consegne in zona comunicare a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.